1 maggio Taranto, concertone e denuncia

"Il messaggio che arriva da questo palco? Il tema di quest'anno è: riprogrammiamo il nostro futuro. Noi quest'anno, più degli altri anni, vorremmo parlare di chiusura dell'Ilva. Non bisogna avere paura di parlarne". Così l'attore Michele Riondino, direttore artistico del concertone del 1 maggio di Taranto, ha introdotto il tema portante del documento politico che accompagna l'evento. In conferenza stampa anche la giornalista Valentina Petrini, il cantante Diodato, Gianni Raimondi e Virginia Rondinelli del Comitato Cittadini e Lavoratori Liberi e Pensanti, che organizza l'evento. In mattinata, il 1 maggio, dibattito sull'Ilva e sull'accordo di programma per Taranto elaborato da movimenti e associazioni. Presente anche Michele Emiliano, governatore della Puglia. Poi il concertone: tra gli altri, si esibiranno Emma Marrone, Brunori Sas, Levante, Noemi, Vinicio Capossela, Mezzosangue, Irene Grandi, Ghemon, Teresa De Sio, Coma_Cose, Piotta, Luca De Gennaro, Modena City Ramblers, Lacuna Coil e Terraross.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Studio100
  2. Tarantini Time
  3. Tarantini Time
  4. Tarantini Time
  5. Studio100

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Crispiano

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...